Saggezze Jazz

Articolo trovato su internet.

TUTTO QUELLO CHE UN MUSICISTA DI JAZZ DOVREBBE E

NON DOVREBBE FARE
(Un po' per celia e un po' per non morire)

 

    Non salutare un altro musicista offrendogli il palmo della mano e salutandolo con “ehi, man!”

    Non dire mai che si suonano “standard”; usare invece il termine “brano” che è anche più elegante e meno di “serie”.

    Non pronunciare mai la parola “anatole” che in America non sanno cosa voglia dire.

    Non suonare mai un blues in jam session dopo vari tentativi di mettersi d’accordo su un brano che la maggior parte degli altri non conosce.

    Non pronunciare mai “gias”, al limite dire “gezz” (che è molto meglio).

Concerti Jazz 2012

 

Concerti Jazz 2011

... Non poteva mancare la bellissima serata Jazz nel Quartiere delle Ceramiche a Grottaglie con il Maestro e Amico Ciro GALEONE ....

.... CiroB

Winton Marsalis - Come il Jazz può cambiarti la vita

Allego sotto per tutti gli appassionati, alcune recensioni trovate su internet, relativamente un bel libro che consiglio di leggere.

CiroB.

Scheda libro

Autori: Wynton  Marsalis
Titolo: Come il jazz può cambiarti la vita
Traduzione: Edoardo  Fassio
Editore: Feltrinelli

Aforismi Jazz

(John Coltrane). Se migliori come essere umano, migliori anche come musicista.
(John Coltrane). Voglio essere una forza veramente per il bene."In altre parole, so che ci sono forze cattive, forze che portano sofferenze e miserie al mondo, ma voglio essere  una forza che è sinceramente per il bene."

(Charlie Parker). Impara tutto sulla musica e sul tuo strumento, poi dimentica tutto e suona come ti detta il tuo animo.

Aforismi di Miles Davis
* Non suonare quello che c'è. Suona quello che non c'è.
* È stato sempre un mio dono quello di saper ascoltare la musica. Non so da dove viene. C'è e non mi faccio domande.
* Una leggenda è un uomo anziano conosciuto per ciò che è stato capace di fare. Io sto ancora facendo.
* Prima lascia che io lo suoni, poi più tardi te lo spiegherò.
* Un mito è un vecchio col bastone che viene ricordato per quello che faceva una volta. Io lo sto ancora facendo.
* La musica è diventata densa. Mi danno dei pezzi pieni d'accordi e io non li so suonare. Nel jazz sta prendendo piede una tendenza ad allontanarsi dal giro convenzionale degli accordi, e una rinnovata enfasi delle varizioni melodiche e armoniche.
* La musica e la vita sono solo questioni di stile.
* Perché suonare tutte queste note quando possiamo suonare solo le migliori?
* Non temere gli errori. Non ce ne sono.
* Non esistono note sbagliate.
* Non è possibile suonare qualcosa su una tromba che Louis Armstrong non abbia già  suonato.
* La vera musica è il silenzio. Tutte le note non fanno che incorniciare il silenzio.

Publish modules to the "offcanvs" position.